Dai grandi ricettari

SPEZZATIELLO

Scritto da Administrator. Postato in Dai grandi ricettari

SPEZZATIELLO
alias Agnello brodettato
da: "Cucina teorico pratica"
di Ippolito Cavalcanti Marchese di Buonvicino

 

Ricettario del 1839 scritto dall'appassionato Ippolito Cavalcanti, Duca di Buonvicino nella Napoli borbonica, la ricetta potrebbe essere quella che alcuni chiamerebbero "Agnello brodettato"

Piglia la carne d'agniello la farraje pure piez' piez' e la farraje zoffrierere dinto a no tiano, o cazzarola co la nzogna lo sale, e lo pepe, quanno s'è bona zoffritta, e s'è asciuttata tutta l'acqua che caccia, nce miette no poco de presutto, e petrosino ntretato, farraje no sbattuto d'ova, e caso grattato, nce lo mbruogl' e buotarraje sempe co la cocchiara, azzo' l'ova non s'azzeccano, e se facesseno na frettata, quan s'è tutto astregniuto, nce miettaraje no poco de zuco de limone, e accossì lo siervarraje.